Il futuro delle quotazioni dell'oro a breve termine


Alcuni esperti prevedono l'oro sull'orlo di una violenta recessione che potrebbe portarlo a scendere sino ai 700 USD l'oncia. Secondo questa vision, sono i dati tecnici ad evidenziarlo. 

La quotazione dell'oro infatti, fatica a riprendere quota seriamente e, se ora rompe il livello chiave dei 1.500 dollari l'oncia, gli investitori potrebbe seriamente iniziare a vendere tutto l'oro possibile.
Il metallo giallo è sceso sotto 1.600 dollari otto volte negli ultimi 10 mesi e pare che il mercato abbia deciso sul suo destino a breve termine. Sembra che l'oro stia per vedere crollare i prezzi addirittura sino a 700 dollari l'oncia, sostengono alcuni.

Tra i fattori scatenanti un forte sell off delle quotazioni dell'oro, potrebbe esserci un'ulteriore rallentamento della crescita economica mondiale, che porterebbe con ogni probabilità in deflazione. L'oro non è al sucuro da un rallentamento delle commodities e diversi esperti concordano sul fatto che il metallo giallo sarà sotto pressione nel breve termine, guidato da sostanziose prese di profitto.

Nessun commento:

Posta un commento