Terminata la correzione dell'oro o si tratta dell'inizio della fine?


L'oro sta performando negativamente nel 2011, arrivando a perdere molti punti percentuali rispetto ai massimi del 2010. Ma cosa accade? Tutti gli analisti cercano, in questi casi, dei motivi per giustificare le quotazioni dell'oro al ribasso. La realtà per molti va invece ricercata in un fisiologico e salutare storno, in attesa di un'ulteriore impennata futura. 

L'oro non ha ancora interrotto il suo trend rialzista di lungo periodo: solo in quel momento si potrà parlare di una concreta possibilità di inversione di tendenza. 

Nessun commento:

Posta un commento