Quotazioni Oro News - Anche Credit Suisse crede al proseguimento della corsa delle quotazioni dell'oro

Anche il Credit Suisse prevede un incremento delle quotazioni dell'oro nel 2011. La banca svizzera si va quindi ad aggiungere alle altre innumerevoli banche che ritengono ancora ampi i margini di crescita delle quotazioni del metallo giallo.
Più precisamente è Tom Kendall, vice presidente per la ricerca di prodotti presso Credit Suisse, ad affermare che l'anno prossimo potremo vedere l'oro a 1600 dollari l'oncia poiché i fattori che ne stanno facendo lievitare le quotazioni non accennano a scomparire ed il persistere della domanda proveniente dalla Cina proseguirà ad essere un fattore importante.

Nessun commento:

Posta un commento