Dinamiche dell'oro: prospettive future

Fondamentali delle quotazioni dell'oro

La domanda di oro è tradizionalmente supportata da tre forze di mercato: i gioielli, gli investimenti e la domanda industriale. La domanda globale nel mercato della gioielleria, con l'eccezione della Cina, ha dimostrato elasticità di prezzo significativa, in quanto molti consumatori stanno scegliendo delle alternative all'oro a prezzi relativamente più bassi.

Poiché alla domanda industriale si attribuisce solo il 10% di attività sull'oro, è stato il picco enorme nella domanda di investimenti il vero catalizzatore primario e dominante per la crescita delle quotazioni dell'oro mentre, il calo delle vendite di gioielli, ha contribuito relativamente poco sui prezzi. La domanda di investimenti per l'oro ha soprattutto visto il successo nell'acquisto di oro fisico o degli ETF come SPDR Gold Shares (NYSE: GLD).

Prospettive future quotazioni oro

Gli obiettivi di prezzo futuri per le quotazioni dell'oro paiono scollegati dall'analisi dei fondamentali e legati più all'analisi psicologica del mercato, che comprende un deficit enorme di fiducia nelle asset class e la predominanza di una mentalità negativa sul futuro dell'economia mondiale a breve/medio termine. Da un lato sembra che i metalli preziosi, tra cui platino e palladio, siano scelti come beni rifugio tuttavia, la crescente domanda di rame, indica la presenza di forti pressioni da parte degli investitori istituzionali e retail, iniettando un certo grado di fiducia nelle prospettive di una lenta ripresa finanziaria globale.

Mr. Sprott, Chief Executive Officer di Sprott Asset Management ha recentemente commentato che l'oro è divenuto oggi una moneta da conservare che ha battuto tutti i mercati azionari. In Germania non è possibile noleggiare una cassetta di sicurezza perché sono tutte pieni d'oro e d'argento. Mr Sprott é abbastanza convinto che le quotazioni dell'oro cresceranno molto di più, raggiungendo i  2.000 dollari l'oncia ma non escludendo possano raggiungere anche i 5.000 dollari l'oncia.

Nessun commento:

Posta un commento